Comunicato TK-AST Terni del 06/05/2015





COMUNICATO

Le Segreterie Provinciali dei metalmeccanici manifestano stupore rispetto al persistere di atteggiamenti di voluta e gratuita esclusione, della Direzione Aziendale, nei confronti delle Organizzazioni Sindacali dai processi di informazione e conoscenza rispetto allo stato di avanzamento nell’applicazione dell’Accordo del 3 Dicembre 2014.

Nel ribadire e mettere in evidenza che, come Organizzazioni Sindacali, non rivendichiamo né una esclusività dell’informazione né tantomeno un canale privilegiato, riteniamo inaccettabile apprendere da rumors e/o da organi di informazione quanto sta succedendo all’interno del Sito.

E’ assurda ed incomprensibile l’interruzione del confronto avvenuta nel mese di Febbraio in merito all’andamento economico, produttivo, di assetto impiantistico ed occupazionale. Evidenziamo che ad oggi non c’è stata risposta positiva a nessuna nostra richiesta di incontro per approfondire tematiche relative agli appalti, alle società controllate e alle future prospettive del Sito siderurgico.

A questo dobbiamo aggiungere la genericità con la quale si affrontano discussioni interne con la R.S.U. relative all’Organizzazione del Lavoro e alle problematiche della sicurezza. Ne è la dimostrazione le continue dichiarazioni che minimizzano le molteplici denunce fatte dalle R.S.U. su temi di ambiente, salute, sicurezza ed organizzazione stessa nei confronti degli organi preposti.

Sono ormai 15 giorni che è stato chiesto l’incontro di verifica al Ministero dello Sviluppo economico sul quale ad oggi non sono arrivati segnali di attenzione. Rimaniamo stupiti, dopo molteplici sollecitazione che, ad oggi, ciò avvenga nel silenzio della politica tutta che ha assunto un atteggiamento di status quo figlio di segnali e messaggi rassicuranti dispensati dall’Amministratore delegato di AST.

Capiamo che molti sono distratti dagli appuntamenti elettorali ma non condividiamo il persistere di un disegno che parte dal Governo che è quello di escludere i corpi intermedi e la rappresentanza sociale in quanto la storia di questa città ci insegna che la partecipazione ed il coinvolgimento dei lavoratori sono di fondamentale importanza per consolidare e rilanciare la storia industriale di questo territorio.

Terni 6 Maggio 2015




Download
comunicato 6 maggio.pdf
Documento Adobe Acrobat 79.3 KB

Scrivi commento

Commenti: 0